STEFANO

39682_106344606090287_5577646_n
Mi chiamo Stefano Ceccon, sono nato nel 1970 in un quartiere del Lido di Venezia. Fin da piccolo, influenzato  dai racconti e dall’esempio di atleticità e potenza fisica di mio padre, grande uomo e grande sportivo, sono sempre stato attratto dal  mondo dello sport, dalle sfide legate al ciclismo, alla corsa, all’alpinismo, alla boxe, alle esplorazioni, all’avventura. Mi affascinano le situazioni dove il corpo e la mente si devono alleare per un unico scopo, ovvero quello di portare a termine con successo la sfida in atto. Mi piace pensare che vi siano uomini che hanno la capacità di spingersi oltre gli schemi, che hanno il coraggio di esplorare, di sbagliare, di provare. Uomini che ci mettono il cuore, che ci credono, che trasformano in poesia ed emozione prove al limite della sopportazione fisica umana.
Ho iniziato a praticare sport fin da piccolo, nutrendo sin da subito l’esigenza e l’aspirazione di coltivare parallelamente le mie grandi passioni, ovvero l’atleticità e l’endurance.
Mi sono quindi dedicato al calcio, passione di tutti i ragazzini, alla corsa a piedi, alla boxe, al nuoto, all’atletica, alla kick boxing, al ciclismo su strada, alla mountain bike, al trail, ai raid in bicicletta, all’avventura a piedi ed in bici. Ricordo che nei miei sogni di bambino, c’erano le biciclette da corsa e le montagne; rimanevo incantato, dalle divise dei ciclisti, dai telai in acciaio dell’epoca, dalle cromature e dal rumore sincronico degli ingranaggi, e immaginavo quali sensazioni si potessero avere nello scalarci più passi dolomitici o nel compierci dei viaggi. Parallelamente alle varie discipline sportive, mi sono sempre interessato di come poter  migliorare l’atleticità del mio corpo, iniziando fin da giovane a praticare la ginnastica, per arrivare, dopo anni di studi e tanta tanta pratica al Body Flow ed al TacFit, eccellenti discipline educative nell’ambito del movimento umano.
Durante il servizio militare, a bordo di una portaerei, ebbi la fortuna di conoscere un ufficiale, appassionato di preparazione atletica per la boxe, che mi trasmise tanta passione, che potei poi concretizzare durante una vacanza assieme a degli amici in un villaggio olimpico nell’isola di Lanzarote, meta di tutti i più grandi atleti dell’epoca; dopo i miei allenamenti mi soffermavo ad osservare i decatleti, i velocisti, i nuotatori, i tuffatori, i ginnasti, i grandi ciclisti; mi piaceva osservare le loro gesta atletiche ed allo stesso tempo, cercavo di capire ed interpretare i loro metodi di lavoro. Queste esperienze furono per me il LA che mi portò a decidere di dedicare tutto me stesso allo sport, facendo sì che divenga una passione e allo stesso tempo una professione
Da allora sono passati circa 25 anni, durante i quali ho avuto la fortuna di poter crescere professionalmente, e contemporaneamente dedicarmi alla mia passione: la bicicletta nelle sue varie forme, la montagna e la preparazione atletica.
Ho percorso gran parte delle nostre dolomiti orientali in sella alla Mtb o alla bici da corsa, in gara o per divertimento, correndo a piedi, con delle escursioni di trekking o appeso ad una ferrata, di studiare ed applicare varie metodologie di allenamento, di aprire una mia azienda fitness, di fare esperienza come direttore tecnico in un’altra grande azienda, di acquisire varie certificazioni e di maturare quella che è ora la mia professione, ovvero il Personal Trainer e Preparatore Atletico, coronando il mio sogno di far divenire lo sport sia una passione sia una professione. Tutta questa esperienza, mi porta ora a cimentarmi in nuove realtà e nuove sfide, ovvero gli ultra raid in bicicletta in solitaria e importanti certificazioni nell’ambito della preparazione atletica.
La mia Filosofia: un modello di vita attiva, dove l’attività fisica diviene il mezzo per sentirsi in forma, per vivere meglio, per prevenire le malattie, per acquisire una maggior consapevolezza del proprio io, ed una maggior carica ed energia per affrontare la vita di tutti i giorni. Adoro il concetto di sfida, non sopporto la staticità e la stagnazione, amo pormi sempre nuovi obiettivi e cerco di trasmettere questa forza di volontà chi mi segue ed accoglie i miei messaggi.
La mia Mission: non smettere mai di sognare nuove sfide e nuovi orizzonti nella tua vita. Credici e ce la farai! 
Life is a flight.
Don’t stop to fly. Never

 

Leave a reply

Back to Top